Al Murchison national Park - nei giorni 05-06-07 luglio 2013    

Nel Parco del Murchison
Ritorniamo al centro-ovest del paese
nel Murchison Falls National Park

Al Murchison ospiti del Paraa Safari Lodge

Ingresso al parco
Lasciamo il Kidepo al mattino presto del 5 lug, e raggiungiamo Gulu per il pranzo.

Proseguiamo per il Murchison; ingresso al parco per le 15:20; al Paraa Safari Lodge per le 16:30.

Il giorno 6 lug è riservato ai Safari in savana e sul fiume in direzione delle cascate del Nilo Bianco o Nilo Vittoria (che si butta nel Lago Alberto).

Il giorno 7 si parte per le cascate, quindi fuori dal parco

Coordinate di Google Maps del Paraa  2°17'26,4"N    31°34'22,5"E
Link iFrame a Google Maps

Arrivo al Murchison Falls National Park - 5 luglio

ingrandimento

Al Paraa Safari Lodge

A metà pomeriggio arriviamo all'ingresso del parco; appena prima incontriamo un gruppo di elefanti liberi.
Oltre l'ingresso ammiriamo un paesaggio diverso dai precedenti; sembra che la luce sia cristallizzata nell'aria rendendo splendenti le palme che numerose costellano l'altipiano.
Con una simile luce tutto sembra brillante, dal verde al blu, ai colori degli animali che cominciamo ad intravedere.
Unico grande neo: l'andirivieni di camion adibiti alla gestione di una compagnia petrolifera all'interno del parco.

ingrandimento

nel parco abbagliante

ingrandimento

Pregustiamo il relax

Verso sera ci portiamo sulle rive del Nilo che domani navigheremo verso le cascate Murchison.
Aspettiamo la sera con questa breve passeggiata; sulla strada del ritorno ci imbattiamo in alcuni abitanti del parco; al Lodge siamo invitati a gustare dolcetti e bevande calde, com'è loro costume.


ingrandimento

si fa sera sul Nilo Bianco

Uscita mattutina in Safari - 6 luglio

ingrandimento

giraffe al pascolo

Usciamo presto per il Safari; nel parco gli impianti petroliferi sono attivi e le luci delle torri accese.
Solo verso le otto abbiamo una luce giusta per le foto; nel frattempo arriviamo rombando spaventando e dividendo gruppi di antilopi al pascolo che dall'alba si espandono anche sulle strade.
Ci fermiamo presso una zona paludosa in attesa di fauna acquatica, con ippopotami immersi e sonnacchiosi.
Un leone a breve distanza se ne va a testa bassa, con passo stanco, senza guardarsi attorno.
ingrandimento

Hartebeest

ingrandimento

Elefante sulla nostra strada

Per il resto del viaggio, dopo un breve alterco con un elefante, ci troviamo ad ammirare giraffe e antilopi, ora illuminate dal sole.
I volatili sono abbastanza numerosi, ma sempre troppo lontani

Abbiamo modo di ammirare il Kob, l'antilope che fa parte dello stemma assieme alla gru grigia coronata.
Animale stupendo, riconoscibile dalla macchia bianca sotto il mento e dalle corna eleganti.
ingrandimento

un magnifico Kob


Minicrociera sul Nilo Bianco verso le Cascate - 6 luglio

allargamento

Coccodrillo in agguato

Nel pomeriggio una minicrociera sul Nilo Bianco ci porta verso le cascate Murchison.
Come meta si tratta di raggiungere uno scoglio da cui si possono fare foto ricordo con lo sfondo della cascata.
Lungo le rive sguazzano ippopotami a decine, e qualche coccodrillo ogni tanto scivola in acqua silenzioso; sulla terraferma si scorgono gli immancabili facoceri.
allargamento

Ippopotami a sguazzo

allargamento

Airone (specie rara)

Numerosi uccelli si spostano sulla riva in cerca di cibo, mentre dall'alto si ripetono i tuffi del kingfisher ( martin pescatore ) bianco e nero.
Contro la folta vegetazione si stagliano le sagome degli aironi e i voli eleganti delle cicogne.



ingrandimento

sponde rocciose traforate



allargamento

lo scoglio per i turisti

Raggiungiamo lo scoglio e scattiamo le foto secondo prassi.
I turisti sono numerosi, quindi le barche si devono alternare all'approdo roccioso.

Da lontano osserviamo la cascata, ma non la consideriamo più di tanto; domani infatti andremo a vederla dal punto in cui inizia il salto.

Ci troviamo all'incirca nel punto in cui nel '54 Hemingway ebbe un incidente col suo velivolo mentre si apprestava a visitare la cascata.


allargamento

dall scoglio

allargamento

Veduta ravvicinata

La cascata si sviluppa in altezza in 122 m, suddivisa in tre salti; il salto più alto è di 45 m.
Il punto più stretto della gola è di circa 7 m.

Come residuo della potenza scatenata e consumata la cascata ci manda tanta schiuma che alterna il suo colore a quello del fiume.

Durante il ritorno la vita sulle rive del fiume presenta scenari nuovi pur con la stessa fauna ritrovata all'andata.
ingrandimento

si ritorna


Visita alle cascate e uscita dal Murchison - 7 luglio

allargamento
Traghetto sul Nilo

Passiamo sulla sponda sud del Nilo Vittoria e dopo circa un'ora ci troviamo presso le cascate Murchison.

Restiamo per mezz'ora a goderci questo spettacolo della natura.

Non occorre fare altro che restare incantati, quasi ipnotizzati, dalla potenza scatenata dal fiume che si butta in una gola di circa 7 m di larghezza, per superare in tre balzi un dislivello di 122 m.

allargamento
alla cascata

allargamento
immagini in serie

Passiamo sulla sponda sud del Nilo Vittoria e dopo circa un'ora ci troviamo presso le cascate Murchison.

Restiamo per mezz'ora a goderci questo spettacolo della natura.

Non occorre fare altro che restare incantati, quasi ipnotizzati, dalla potenza scatenata dal fiume che si butta in una gola di circa 7 m di larghezza, per superare in tre balzi un dislivello di 122 m.

Le cascate Murchison

allargamento
nella foresta
Stiamo uscendo dal parco, il più vasto dell'Uganda: 3480 kmq, altitudine varia da 500 a 1290m slm, fondato nel 1952.

Vanta la presenza di abitat diversi, dalla savana alla foresta pluviale, oltre ad ambienti lacustri e fluviali.

  allargamento
nella foresta di ebano
  allargamento
uscita dal parco




a inizio pagina Torna su