cambio di scena - visitiamo laghi particolari - 14-15-16 luglio 2013    

Verso i laghi.
Puntiamo verso sud-est per raggiungere il Lago Bunyoni.
Da qui proseguiremo per il Lago Mburo, nell'omonimo parco.

Al Bunyoni Lake, ospiti in un Arcadia Resort

dalla camera del resort
 

Lasciamo la vallata rigogliosa e in qualche decina di minuti ci troviamo all'Arcadia Resort, per lo spettacolo incredibile del lago Bunyoni.

Arriviamo al Lago Bunyoni per il pranzo.

Nel pomeriggio sviluppiamo un Game Drive sul lago, con breve escursus etnico in una tribù locale.



Il Lago Bunyoni

ingrandimento fisso da Google Map
Mappa per il Bunyoni
ingrandimento
il prato del resort
Lasciata la strada asfaltata percorriamo una strada sterrata polverosissima; le foglie delle siepi sono rosse come la polvere.

I pendii della piccola vallata sono coperti di folta vegetazione.

Arriviamo a un'ora giusta per il pranzo, ma il nostro interesse è tutto per il lago.

Il lago è un prodigio geologico; se non ci fosse foschia si vedrebbero in lontananza le cime di 4000 m di vulcani spenti; la profondità supera i 900 metri, rivelandosi uno dei laghi più profondi al mondo, e si trova a circa 1950 mslm.
Noi lo stiamo ammirando quindi da un palcoscenico naturale a circa 2200m.


ingrandimento panoramico
Veduta panoramica
Get the Flash Player to see this player.
navigando nel lago
Il lago si sviluppa in 20 per 7 km e ospita circa 29 isole tra grandi e piccole; molte di esse hanno una storia.

La zona nell'insieme è un habitat per una fauna variegata, cresciuta in relativo isolamento; gli uomini stessi risultano abbastanza isolati per mancanza di strade.

Un giro pomeridiano serale del lago ne mostra gli aspetti; alberi che ospitano volativi in quantità, eucaliptus che ammantano buona parte delle isola.

Get the Flash Player to see this player.
si fa sera sul lago
L'attività umana è indovinata dal lento scorrere di qualche barca che raggiunge i semplici approdi sui bordi delle isole.

Un villaggio abitato da bushmen (così li definiscono, ma per noi sarebbero i Pigmei; ma chi ne sa qualcosa di preciso?) rappresenta il clou della minicrociera.
Purtroppo la mancata preparazione all'entrata nel villaggio, la danza che i giovani (e qualche vecchio) hanno improvvisato sui nostri piedi (non lasciandoci lo spazio per apprezzare) e la mancanza di qualsiasi spirito di attrattiva nel villaggio stesso hanno prodotto un effetto di non gradevolezza; non si è riusciti a prendere una foto ! è tutto dire.





ingrandimento
In un mattino radioso
ingrandimento
Boda Boda a Mbarara

Al mattino del 15 lasciamo il lago, troppo presto per la bellezza del paesaggio.

Sarebbe bello ammirarlo sotto tanti aspetti in tempi diversi, ma un'altra destinazione di altro lago ci attende.

Transitiamo per la zona rigogliosa (la Svizzera dell'Uganda) e puntiamo verso Nord-Est.

Per raggiungere la meta successiva percorriamo una lunga strada in manutenzione, affiancata da numeriosi paesi e villaggi fino alla città di Mbarara (breve sosta).

Quindi punteremo allo Mburo National Park.


a inizio pagina Torna su